scarificatori

Le diverse tipologie di scarificatori

  • Alpina Motosega A Batteria ACS 40 Li, 40 V, Nero/Grigio, Lunghezza della Barra 30 cm (12")
    Il motore alimentato a batteria garantisce meno rumore e meno vibrazioni, non rilascia emissioni nocive e non necessita di cavo di alimentazione Barra da 30cm che permette di ottenere diverse tipologie di taglio Sicurezza elevata grazie al freno catena Munito di quick tensioning system per tensionare in modo facile e sicuro la catena Catena 3/8 .050'' Batteria e caricabatteria non inclusi. Peso di 3,5 kg che la rende maneggevole e facile da utilizzare per il tuo lavoro

Se avete la fortuna di avere un bel prato davanti a casa e se vi piace prendervene cura allora dovete assolutamente acquistare uno scarificatore – questo strumento vi permetterà di arieggiare il vostro prato in maniera profonda ed efficace. Se non avete mai sentito parlare di questa tecnica allora dovete sapere che la scarificatura del suolo è una pratica essenziale da seguire per la salute di un prato per contrastare la compattazione del terreno che si sviluppa soprattutto durante l’inverno e che non permette all’aria e all’acqua di entrare in profondità. Un buon scarificatore vi permetterà di avere un prato sempre al top ma non è sempre facile scegliere il modello giusto in quanto ne esistono diverse tipologie. Ecco perché vi consiglio di leggere quest’articolo e di cliccare sul link che troverete fra poco per scoprire i migliori modelli attualmente disponibili.

La tipologia di scarificatore

– manuale

Uno scarificatore manuale è molto simile a un rastrello – sicuramente si tratta del modello più economico da utilizzare, ma è anche il più scomodo. Infatti è necessario che l’utilizzatore applichi una certa forza affinché uno scarificatore manuale funzioni come si deve. Si tratta di una buona scelta per un prato di piccole dimensioni.

– elettrico

scarificatori

Questa tipologia di scarificatore è perfetta per prati di medie dimensioni. I modelli più performanti sono anche in grado di lavorare su un prato di mille metri quadrati, ma ovviamente avrete bisogno di una presa elettrica per l’utilizzo.
Si tratta di modelli che non hanno bisogno di una particolare manutenzione: vi basterà fare attenzione al filo elettrico e pulire il vostro strumento dopo ogni utilizzo.

– motore a scoppio

Sono gli scarificatori più potenti, perfetti se avete un prato molto grande. Questi modelli sono particolarmente robusti e performanti, non a caso sono un po’ più costosi rispetto agli scarificatori elettrici. La manutenzione è un po’ più delicata e sono più rumorosi rispetto alle altre categorie, ma garantiscono un utilizzo ottimale.

Da leggere: quali sono le diverse tipologie di smerigliatrice?

Da guardare…