Quali sono le specifiche di taglio di una sega circolare?

  • Krino 01155204 - HSS-CO Set Punte Rettificate In Cobalto Per Acciaio Inox - 6 Pezzi
    Utilizzo: Adatte per forare acciai legati e non, con r sino a 1200 N/mm², in modo particolare acciai da bonifica, acciai per lavorazioni a caldo e a freddo, acciai inossidabili, ghisa ecc Specifica: Punte elicoidali cilindriche interamente rettificate, finitura ambrata; la punta in acciaio HSS Co5% è prodotta in serie corta secondo la norma DIN 338 Qualità: Le punte HSS co5% hanno una maggiore resistenza al calore e all'usura delle classiche punte in HSS e per questo sono adatte alle lavorazioni di acciai inox Contenuto: Set punte trapano rettificate al cobalto 5%, 6 pezzi, in astuccio di plastica Misure: 6 pezzi Ø 2.0/ 3.0/ 4.0/ 5.0/ 6.0/ 8.0 mm
  • Krino 01155301 - Set Punte Rettificate In Cobalto Per Acciaio Inossidabile - 19 Pezzi
    Utilizzo: Adatte per forare acciai legati e non, con R sino a 1200 N/mm², in modo particolare acciai da bonifica, acciai per lavorazioni a caldo e a freddo, acciai inossidabili, ghisa ecc. Specifica: Punte elicoidali cilindriche interamente rettificate, finitura ambrata; la punta in acciaio HSS Co5% è prodotta in serie corta secondo la norma DIN 338 Qualità: Le punte HSS Co5% hanno una maggiore resistenza al calore e all'usura delle classiche punte in HSS e per questo sono adatte alle lavorazioni di acciai inox Contenuto: Set punte trapano rettificate al cobalto 5%, 19 pezzi in confezione in ABS di qualità; gamma completa per l’uso professionale Misure: 19 pezzi Ø 1.0 / 1.5 / 2.0 / 2.5 / 3.0 / 3.5 / 4.0 / 4.5 / 5.0 / 5.5 / 6.0 / 6.5 / 7.0 / 7.5 / 8.0 / 8.5 / 9.0 / 9.5 / 10.0 mm

Anche le caratteristiche del taglio di una sega circolare sono un fattore importante, poiché incide sul risultato finale. Ecco perché devi sempre considerare anche i tratti della lama e del corpo macchina.

Specifiche di taglio

È molto importante prendere in considerazione il diametro della lama, da cui dipende anche la profondità massima di taglio. Anche lo spessore gioca un ruolo importante, poiché ne risente la precisione del taglio. Ovviamente questi fattori influenzano la quantità di materiale che viene rimosso al passaggio della sega circolare, e di conseguenza anche la larghezza del taglio.

Ad esempio, una lama da 120 mm può darti una profondità di taglio massima fino a 3 cm di perforazione. I numeri vanno a salire, arrivando a 5 cm in caso di lame da 160 mm e anche 6,6 cm per lame da 185 mm. Insomma, i risultati tendono a variare, e molto dipende dalla tipologia di lavori che vuoi fare e quali sono i materiali su cui andrai ad agire. Il legno, ad esempio, è molto diverso dalle superfici sintetiche!

Per quanto riguarda l’inclinazione del taglio, molti modelli di sega circolare permettono di ottenere tagli già inclinati, o addirittura perpendicolari. Essi sono infatti dotati di una scala graduata che blocca l’inclinazione desiderata. Una sega circolare di fascia alta ti permette non solo di raggiungere un’inclinazione perpendicolare da 90 gradi o da 45, ma addirittura fino a 60 gradi.

È un fattore da tenere in considerazione, soprattutto se vorresti ottenere dei tagli particolari o molto precisi. È anche vero che non sempre tutte queste caratteristiche vengono sfruttate in ambiente domestico. Ecco perché è bene capire innanzitutto quale uso farai della tua sega circolare. Solo così eviterai di spendere per modelli particolarmente performanti, ma che useresti poco o niente.

 

Le specifiche di taglio per ogni sega circolare tendono a variare molto. Soltanto conoscendo le tue esigenze ed il tipo di lavori che vuoi svolgere, capirai quali fanno al caso tuo e quindi quale modello acquistare.

Acquistare un monitor PC – che cosa non si guarda mai?