Quali sono le diverse tipologie di smerigliatrice?

  • Navaris Dischi abrasivi 150mm 50 pezzi - 5x P40/60/80/100/120/180/240/280/320/400 - carta abrasiva legno metallo - universale per levigatrice Ø150mm
    DISCHI PER LEVIGATRICE: il set include 50 dischi abrasivi per levigatrice utilizzabili su varie superfici. Comprende fogli con diversi tipi di grane: 5x P40/60/80/100/120/180/240/280/320/400, preforati e con attacco a strappo. UNIVERSALE: i dischi di carta abrasiva sono utilizzabili con tutte le levigatrici orbitali con diametro corrispondente. Dischi a montaggio veloce, per uso professionale e per lavori fai da te. SET COMPLETO: la confezione include un set di 50 dischi abrasivi per levigatrice con diametro 150, predisposti per attacco a strappo; tipi di grana: 5x P40/60/80/100/120/180/240/280/320/400 MATERIALE: per legni duri e teneri, per materiali con componenti in legno e metallo. Il set include dischi con diverse grane ed è adatto per svariati lavori e tipologie di materiale. AVVERTENZA: dotarsi di una protezione per l'udito e di scudo antipolvere durante l'uso per proteggersi dal rumore e della polvere del materiale.

Se credi che tutti i modelli di smerigliatrice siano uguali, in questa guida ti dimostreremo il contrario. Esistono infatti diverse tipologie di smerigliatrice, ed ovviamente dovrai scegliere quella più in linea con le tue esigenze.

Da banco o batteria?

Una prima grande distinzione nel mondo dei modelli di smerigliatrice va fatta fra i due modelli principali, ovvero da anco o a batteria. la principale differenza fra queste due tipologie di smerigliatrice è che una può essere comodamente fissata ad un piano di lavoro. L’altra, invece, è sicuramente più’ versatile poiché’ può essere trasportata in base alle tue esigenze.

A comunque sottolineato che le smerigliatrici da banco tendono a risultare più costose. Esse, infatti, sono mirate a lavorazioni di tipo professionale. Non a caso, assicurano dei lavori più precisi, e possono essere usate con un numero più elevato di superfici, oltre che permettere risultati impeccabili.

Pr quanto riguarda i modelli di smerigliatrice angolare, invece, si tratta di una tipologia sicuramente più comoda e facile da usare. Anche per questo motivo, viene adoperata per il fai da te, o comunque per lavorazioni più semplici e di tipo non professionale.

Data la possibilità di poter spostare ed utilizzare ovunque un modello di smerigliatrice angolare, essa risulta più versatile potrai quindi sfruttarla in diverse situazioni, ed adoperarla con maggiore facilità. Devi comunque ricordare che questa tipologia di smerigliatrice non si presta molto a modelli professionali, quindi non è adatta a tutte le tipologie di materiali. Inoltre, non garantisce la stessa precisione e livello di dettaglio di una smerigliatrice fissa.

Per quanto riguarda i modelli di smerigliatrice a batteria, sono presenti diverse versioni. Molte comprendono anche dei set di ricarica aggiuntivi, oppure la possibilità di rimuovere la batteria per ricaricarla.

Non tutte le smerigliatrici sono uguali. È quindi fondamentale scegliere il modello più in linea con le tue esigenze.

Leggi anche: Quali sono le connettività dei migliori soundbar?