Qual è la potenza di un trapano?

La potenza di un trapano ne condiziona non solo la tipologia, ma anche l’intensità dei lavori che esso potrà svolgere. Ecco perché è sicuramente il primo fattore da tenere in considerazione prima di procedere all’acquisto!

Potenza e prestazioni

La potenza di un trapano è espressa in Watt. Questo valore va da poche centinaia ad oltre 2000, in base alla fascia di prezzo e di prestazioni nella quale si colloca il trapano.  ovviamente un wattaggio più elevato si traduce anche in un trapano più robusto e potente.

Trattandosi di uno strumento alimentato ad energia elettrica, il trapano monta generalmente un motore molto potente. Ecco perché può essere usato anche per lavori di foratura più impegnativi e in presenza di materiali duri come il calcestruzzo.

Se stai cercando un trapano non molto impegnativo, puoi puntare ad un modello che arrivi a 500 watt. Potrai usarlo per lavori semplici, come montare una lampada o forare la parete per appendere un quadro. Non è molto indicato per materiali molto duri, ma forare legno e plastica sarà comunque facile.

Di fascia media sono invece i modelli di trapano che arrivano a 750 watt o 850 watt. La versatilità di questi modelli è buona. Potrai usarli per forare con discreto successo il legno, il calcestruzzo, e l’acciaio. I diametri di profondità non sono però molto elevati.

La fascia più elevata è quella che comprende tutti i modelli di trapano che vanno da 900 watt o 1000 watt, o addirittura oltre. In questa categoria si parla di modelli di trapano dal prezzo sicuramente più elevato, ma anche dalle prestazioni più ruggenti. Sono ottimi per lavori impegnativi, e con materiali ostici come il cemento. Ovviamente anche il diametro è più ampio, e anche il peso del trapano stesso è superiore.

Un trapano potente è un valido alleato per i tuoi lavori di foratura! È quindi fondamentale trovare una potenza che si sposi bene con le tue esigenze d’uso.

Quali sono gli accessori di una idropulitrice?